Questo sito utilizza solo cookies tecnici di prima parte. Continuando a utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookies.  Maggiori informazioni


#Tecnologia_Scuola_Riflessioni

Leonardo Di Filippo

  • Dimensioni testo:

    Tipo di carattere:

    Tema:



Il laboratorio di informatica che utilizzo a scuola era diventato obsoleto. Le postazioni erano equipaggiate con Windows xp, non più supportato. L'upgrade avrebbe comportato una notevole spesa ed era inoltre sconsigliato dai requisiti hardware dei PC. Come primo intervento ho installato Linux; dopo alcune prove, la distribuzione ubuntu-mate mi è sembrata la scelta migliore in questo caso. La partizione Windows non l'ho però rimossa, alcuni colleghi potrebbero avere dati e applicazioni ancora necessari in questa fase transitoria; ho comunque aggiunto al regolamento l'indicazione di non forzare l'avvio della vecchia partizione lasciando attivo il collegamento ad internet e alla dorsale scolastica.

Ma non mi sono fermato qui.

Avevo altri due obiettivi : ridurre le esigenze di manutenzione e disporre di una piattaforma di gestione aula. In direzione era stato dismesso un PC con caratteristiche ancora discrete. Ho espanso la RAM e aggiunto una seconda scheda di rete. Una scheda serve per il collegamento alla LAN scolastica e ad Internet, l'altra per l'aula (che diventa in questo caso una subnet fisicamente separata)

Vi ho installato LTSP (Linux Terminal Server Project) e l'ho configurato per il login automatico delle postazioni, basato sul MAC address delle stesse. Così ho ora una terza modalità d'uso del laboratorio; basta spostare sul patch panel il cavetto della dorsale dallo switch verso la prima scheda di questo server e avviarlo prima di tutte le postazioni. Le postazioni caricano direttamente dal server il sistema operativo.

Vantaggi ? L'installazione di una nuova applicazione va fatta una sola volta sul server. Se gli studenti "sconfigurano” qualcosa, al prossimo riavvio tutto ritorna a posto. Posso usare Epoptes per gestire l'aula. Il server fa anche da router verso internet e quindi ho un ulteriore livello di controllo, in aggiunta al firewall perimetrale dell'istituto.

Sono soddisfatto; il laboratorio ritorna in efficienza e senza alcun costo per la scuola e per il contribuente. Ho ancora solo qualche problema con una postazione, ma in segreteria ho adocchiato un vecchio pc dismesso che mestamente attende la rottamazione: gli salverò la vita, come thin client per LTSP è perfetto !

 


Passa alla modalità desktopPassa alla modalità mobile