Questo sito utilizza solo cookies tecnici di prima parte. Continuando a utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookies.  Maggiori informazioni


#Tecnologia_Scuola_Riflessioni

Leonardo Di Filippo

Tecnologia

"Ché perder tempo a chi più sa più spiace"
(Dante Alighieri)

In questa sezione del blog manterrò una traccia dei progetti realizzati, sperando possano costituire un punto di vista in più da valutare per chi si trovi ad operare scelte simili. Eventualmente includerò qualche richiamo a lavori passati, analizzerò qualche ipotetica idea da realizzare o esprimerò opinioni personali su questioni tecniche.

La lettura degli ultimi dati DESI ci racconta che l'Italia è in Europa al 25° posto su 28 per digitalizzazione dell'economia e, soprattutto, all'ultimo posto in assoluto per competenze digitali. Come formatore sulle tecnologie digitali, la cosa non può lasciarmi indifferente.

Diversi commentatori scrivono che occorre destinare più risorse alla formazione delle competenze digitali.

Eppure a me non pare che negli ultimi anni queste siano state scarse. Ad esempio, nella scuola, il PNSD (Piano nazionale scuola digitale) è stato davvero prodigo su questo aspetto e gli interventi PON anche.

Sono convinto invece che i risultati siano scarsi per cause diverse, legate anche alle modalità di svolgimento dei corsi.

Grace Murray Hopper (New York, 1906 - Arlington, 1992) ha raggiunto livelli di eccellenza in ben tre diversi ambiti: militare in carriera fino ai più alti gradi, matematica brillante e, soprattutto, informatica d'eccezione.
Grace Hopper

È annoverata tra quei pionieri dell'informatica che, operando nel solco aperto da Turing e da Von Neumann, hanno realizzato i primi elaboratori digitali programmabili. Tra l'altro Grace Hopper ha ideato il primo compilatore e progettato il celebre linguaggio COBOL. È nota anche per aver introdotto il termine bug, oggi di uso universale per indicare un errore nei programmi.

In questo video presento ai miei studenti e a chiunque sia interessato una caratteristica rilevante dei fogli elettronici, la possibilità di usare riferimenti di riga e colonna assoluti in luogo dei consueti riferimenti relativi.

Buona visione !

Il video che ho pubblicato ieri è un po' diverso dagli altri che ho fatto.

Spero possa essere utile non solo ai miei alunni, ma anche a qualche amico che ogni tanto litiga con il pc 😀

Nel video analizzo quattro errori che sovente vedo commettere da alunni e non.


Al momento non gestisco i commenti sul sito. Se vuoi commentare un mio articolo, puoi farlo sulla pagina facebook www.facebook.com/TecnologiaScuolaRiflessioni


Passa alla modalità desktopPassa alla modalità mobile