Questo sito utilizza solo cookies tecnici di prima parte. Continuando a utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookies.  Maggiori informazioni


#Tecnologia_Scuola_Riflessioni

Leonardo Di Filippo

Diciamocelo tranquillamente, ciò che noi insegnanti maggiormente paventiamo è la correzione delle verifiche, attività lunga e spesso faticosa anche a causa della grafia di buona parte degli alunni.

Ieri ho viaggiato in treno, ovviamente col PC al seguito; Moodle mi presentava sullo schermo, in una sola pagina, tutte le risposte alla seconda parte del test di una classe.

Mi è bastato scorrere la pagina, leggendo le risposte degli alunni e aggiungendo per ogni componimento un voto ed eventualmente un breve commento. In men che non si dica tutte le valutazioni, sommate a quelle del pre-test già calcolate automaticamente da Moodle (per dettagli vedi articolo precedente sullo stesso argomento), erano on line.

Volendo, tutto è possibile, ma provate voi a immaginare un docente portarsi in treno pacchi di compiti tradizionali e correggerli lì.


Al momento non gestisco i commenti sul sito. Se vuoi commentare un mio articolo, puoi farlo sulla pagina facebook www.facebook.com/TecnologiaScuolaRiflessioni


Passa alla modalità desktopPassa alla modalità mobile